Navigation Menu+

SOGNO: Pioggia Nera

Corvo

 

Sognavo di essere tra le rovine di una città che mai avevo visto prima e mentre camminavo tra le macerie alzando la testa al cielo venni sorpreso da una figura inquietante.
Era un corvo gigantesco.. le sue ali coprivano quasi interamente il cielo! Li mi fermai bloccato dalla paura.. il suo potente gracchiare scuoteva le mura della citta! Non sapevo cosa fare ero li immobile e pregavo sparisse.
Quando dal cielo cominciarono a cadere delle piume nere del corvo.. cadevano come fossero pioggia! In pochi secondi si riempirono le strade di piume e tutto quel vorticare nero mi toglieva il respiro.. ero immerso in una tempesta di piume scure.. quando ad un tratto ebbi la convinzione di stare sognando fui colpito da esso come un pensiero colpisce la mente.
E subito tutto si fece quiete! del corvo gigante non vi era più traccia le piume continuavano a cadere ma il loro aspetto era cambiato.. da nere e tempestose erano diventate verde smeraldo e brillavano nel cielo danzando.
Mentre ero ipnotizzato da quell’immagine le piume si strinsero fra loro come a creare un figura umana.. se così si può chiamare.. venne verso di me e tutto si fece silenzioso.. sentì un’energia pervadermi il corpo.. la figura si avvicinò di più e si strinse intorno a me quasi mi fossimo una cosa sola.. mi guardai le braccia e il corpo ed erano ricoperte da piume stavolta bianche e brillantissime.. capì quasi per istinto che dovevo volare, volare via da quelle macerie e mi diressi sempre più su.. nel cielo.
Arrivato ad un certo limite non so come mai persi la lucidità e mi sembrò che il corpo ora fosse spoglio non più ricoperto dal manto luminoso.. e caddi dal cielo.. urlai in volo mentre mi schiantavo a terra e con un balzo mi svegliai dal mio letto!

[Gatto Matto]

Photo Click by bass_nroll [Licenza CC]